, ,

Mostra: Dal Paesaggio all’Arte…

Dal 4 Settembre al 23 Ottobre 2016, in Villa Marini Rubelli a San Zenone degli Ezzelini TV, sarà aperta al pubblico la mostra “Dal Paesaggio all’Arte” (da Noè Bordignon ad oggi) organizzata dalla Pro Loco locale in collaborazione con il Comune e il gruppo d’Arte Noè Bordignon.

Il territorio sanzenonese conserva in sé un passato ed un presente artistico unici nei loro generi. Da oltre un secolo, infatti, a San Zenone degli Ezzelini vivono ed operano stabilmente artisti che attraverso le loro creazioni, ispirate da questi luoghi, realizzano la loro inclinazione alla pittura. Altri pittori, venuti a conoscenza della bellezza di questi luoghi ai piedi del Monte Grappa, saltuariamente si cimentano tra le colline per la facilità di trovarvi soggetti piacevoli. La varietà degli scorci panoramici ha permesso di realizzare innumerevoli quadri, molti dei quali ora si trovano presso musei, antiquari, collezioni private in Italia e all’estero, oltre ad essere battuti dalle più importanti case d’asta italiane e straniere.

A differenza di altri luoghi conosciuti dalla massa delle persone, dove ci sono monumenti importanti o località di villeggiatura, nell’ambiente sanzenonese sono le forme e i colori, trasportati nei quadri, particolarmente apprezzati dai collezionisti.

Il paesaggio di San Zenone degli Ezzelini sarà rappresentato in mostra nei dipinti di settanta artisti provenienti da tutto il Veneto, dal Friuli Venezia-Giulia, dalla Lombardia e dall’Emilia-Romagna. Si potranno ammirare dipinti realizzati con vari stili e tecniche che evidenziano il periodo storico nei quali sono stati creati e la sensibilità dei singoli autori. Le opere in mostra provengono principalmente da raccolte private locali. Alcuni degli artisti presenti nell’esposizione saranno: Giovanni de Min 1786-1859, Andrea Favero 1837- 1914, Noè Bordignon 1841-1920, Teodoro Wolf Ferrari 1876-1945, Paolo Bonato 1892-1984, Francesco Rebesco 1897-1985, Bruno Gherri Moro 1899-1967, Fioravante Seibezzi 1906-1974, Federico Polo 1910-1983, Bruno Barbero De Montel 1920-1996, Angelo Gatto 1922, Dalma Bresolin 1926-2001, Angelo Fassina 1925, Pio Zardo 1935, Piergiorgio Rebesco 1936, Enzo Alberton 1937- 2014, Lorenzo Viola 1938, Gianni Trevisan 1940, Angelo Sartor 1941, Toni Trevisan 1947…

Anche oggi è frequente, passeggiando per le colline di San Zenone, incontrare un pittore assorto dal dipinto che sta realizzando…

Inoltre, ormai da sei anni, nella passeggiata eno-gastronomica “Passaggiando nella Terra degli Artisti”, i partecipanti incontrano lungo il cammino artisti in corso d’opera nella realizzazione di quadri ispirati al paesaggio circostante. Questa manifestazione quest’anno si svolge il 25 settembre, è organizzata dalla Pro Loco San Zenone ed è inserita nella rassegna per la promozione dei prodotti tipici coordinata da Unpli Treviso “Delizie d’Autunno”. La Passeggiata abbina infatti il piacere di camminare sulle colline di San Zenone degli Ezzelini alla ricerca di scorci pittoreschi, al cibo tradizionale preparato nei quattro ristori ed alla musica di quattro gruppi giovanili. Tra le altre particolarità l’itinerario di Passaggiando toccherà i siti dove gli artisti dell’800 hanno realizzato le loro opere. Saranno quindi presenti le riproduzioni con didascalia dove il visitatore, alzando gli occhio si troverà di fronte “la realtà ritratta nel quadro”.

Nella mostra “Dal Paesaggio all’Arte” si potranno ammirare alcuni quadri realizzati nel percorso di “Passaggiando nella Terra degli Artisti”, che immortalano i luoghi più ameni delle colline sanzenonesi.

dal paesaggio all'arte